La storia di Pendo - Africa Milele Onlus - Africa Milele - Associazione di volontariato Onlus


Newsletter di Africa Milele



La storia di Pendo – Africa Milele Onlus

Pendo ha soltanto due anni e tutta una vita da vivere..

La Storia di Pendo - Africa Milele Onlus

Abbiamo incontrato Pendo la prima volta un anno fa durante le visite mediche a tappeto fatte dalla nostra cardiologa volontaria Dr.ssa Lara Baduena.
Lara si è accorta subito che le frequenti bronchiti, l’inappetenza e la crescita troppo lenta della bambina, erano effetti di un problema cardiologico.
Abbiamo provveduto a fare tutti gli accertamenti del caso e la diagnosi definitiva è stata un difetto inter-ventricolare congenito.

In questo anno abbiamo provato tutte le strade possibili in Kenya, abbiamo fatto viaggi estenuanti in autobus fino a Nairobi per gli accertamenti e anche fino a Meru per curare una grave impetigine grazie all’aiuto del Chaaria Mission Hospital  in Kenya.
A Pendo sono stati prescritti dei farmaci salvavita in una posologia che non esiste un commercio, così ogni mese dovevamo andare in città e farle preparare.

Noi operiamo in un comprensorio nella piena savana del Kenya e la famiglia di Pendo sta a mezz’ora di moto da noi, ogni settimana siamo andati a trovarli e a pesare la bambina nella bilancia del negozio che vende frutta, perché per affrontare l’intervento Pendo doveva passare da 8 a 10 chili.

Ma in un anno era aumentata di quattro etti perché la sua patologia causava inappetenza.
La sua pressione polmonare era alta e se fosse successo qualcosa durante l’intervento, in Kenya non ci sarebbero state attrezzature adeguate.

In Italia è invece si tratta di un intervento frequente. Così, grazie alla Dr.ssa Anna Maria Pacelli, il caso di Pendo è stato accettato all’Ospedale Bambin Gesù di Roma.

Avevamo tempi stretti e abbiamo iniziato la trafila burocratica dal rilascio dei passaporti. I documenti da preparare sono numerosi e tantissime le difficoltà per ottenerli.
Ma insieme al nostro responsabile Alessandro che si è mosso in Kenya con i genitori della bambina, siamo riusciti in tempo record ad ottenere il visto per cure mediche.

6 maggio 2016 – Pendo ed il suo papà James arrivano a Roma. La mamma di Pendo è rimasta in Kenya perchè a giorni partorirà il terzo figlio e cerchiamo di tenerli in contatto perchè sentono la mancanza. Il viaggio è andato bene e vengono accolti con affetto a Casa Kim (Associazione Kim Onlus) dove saranno ospitati per la durata del loro soggiorno in Italia.
L’impatto per loro è enorme arrivando da un villaggio in piena savana.

8 maggio 2016 – Nuove amicizie in Casa Kim ed incontri speciali..

11 maggio 2016 – Dopo aver fatto tutti gli accertamenti, visita pediatrica, dermatologica e dentistica, i prossimi giorni Pendo incontrerà il cardiochirurgo che deciderà per l’intervento.

26 maggio 2016 – La nostra piccola Pendo viene operata dalla Cardiochirurgia Pediatrica del Bambin Gesù di Roma, un intervento lungo più di cinque ore ma con esito più che positivo.
I medici ci hanno detto che una volta ripresa, la bambina potrà avere finalmente una vita assolutamente normale e noi siamo strafelici!!

30 maggio 2016 – Dopo cinque giorni di terapia intensiva, la nostra piccola guerriera viene trasferita in reparto, sta bene ed i medici contenti della buonissima ripresa.

7 giugno 2016 – La nostra piccola Pendo oggi è stata dimessa dall’ospedale e continuerà la sua convalescenza a Casa Kim prima di rientrare in Kenya.  La piccola sta sempre meglio e sta riprendendo forze e peso!

Ringraziamo le tantissime persone che ci hanno scritto e chiamato in questo periodo per avere notizie e tutti coloro che sono venuti a trovare Pendo.
Grazie ai tanti volontari Africa Milele Onlus che si sono dati il cambio in questi giorni per assistere la piccola.
Grazie al giovane e meraviglioso papà James che ha affrontato questo viaggio verso la guarigione della sua bambina con tanta forza, umiltà e infinita dolcezza.
Grazie a tutti coloro che ci hanno aiutato affinché alla piccola non mancasse mai nulla.

Africa Milele Onlus